Intervista su La Stampa

E’ il momento che tutti ascoltino l’appello di Draghi». Il premier ha appena finito il suo discorso alla Camera, l’illustrazione del Pnrr italiano accompagnato all’invito a evitare «miopi visioni di parte anteposte al bene comune». La vicesegretaria del Pd, l’europarlamentare Irene Tinagli, commenta quelle parole rivolgendosi ai compagni di viaggio del governo: «E’ lo stesso…

Intervista su Corriere 27ora

  Chi ha detto che l’Italia è un Paese immobile? Se si guarda la biografia dell’economista Irene Tinagli si potrebbe pensare il contrario. In dieci anni è passata attraverso esperienze lavorative e politiche importanti arrivando al vertice. È presidente della commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo e di recente è stata nominata da Enrico Letta vicesegretaria del Pd.…

Intervista su La Stampa

Il primo incontro tra segretario e vicesegretari, naturalmente on line, è stato sabato (ieri). I primi impegni, praticamente da subito, «Enrico ci ha detto: incontrate più persone possibile, associazioni, Terzo settore, movimenti». Enrico è Letta, il neoleader del Pd, e Irene Tinagli è la vicesegretaria vicaria che ha nominato mercoledì scorso. Eurodeputata, presidente della Commissione…

Intervista pubblicata su Il Sole 24ore

«Vedo nella formazione del governo Draghi soprattutto la volontà di spoliticizzare il Recovery Plan, metterlo al riparo dalle diatribe politiche, e rafforzarne la solidità tecnica». Irene Tinagli, presidente Pd della commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo, accetta di parlare del Recovery Plan il giorno dopo la formazione del governo Draghi a…

Intervento in plenaria su Recovery and Resilience Facility

Lo strumento di Ripresa e Resilienza non è soltanto un modo per affrontare gli effetti del Covid, ma un grande passo in avanti verso un’Unione più stretta e profonda.   È uno strumento che si affianca all’azione della Banca Centrale Europea e in parte sopperisce alla mancanza di una vera a propria unione fiscale nell’Unione.…

Intervista al Messaggero

  Onorevole Tinagli, sorpresa anche lei della perdurante crisi della maggioranza? «Lavoro e passo molto tempo a Bruxelles e come tanti italiani sono rimasta sorpresa. Soprattutto perché mai come in questo momento servirebbe avere una maggioranza solida». Lo scontro rischia di distrarre dalla messa a punto del Next Generation Eu? «Spero di no, ma temo…